Cosa possiamo fare noi per Chernobyl?

Rifacendomi ad alcune conversazioni intrattenute ultimamente con diverse persone, ho pensato di dedicare un articolo a questo argomento: "cosa possiamo fare noi per Chernobyl?" Io, nel mio piccolo, ho individuato quello che può essere il mio impegno personale e nel quale sto cercando di coinvolgere più persone possibili. Anzitutto possiamo ospitare un "bambino di Chernobyl", ovvero un bambino che vive nelle terre contaminate dal

Cosa possiamo fare noi per Chernobyl?2018-06-28T19:21:21+00:00

Libri e Chernobyl

-Il primo libro che lessi sulla storia di Chernobyl, ancor prima di partire per il primo viaggio, nel 2015, fu BUGIE NUCLEARI di Silvia Pochettino. E mi si aprì un mondo. -Il secondo fu CONFESSIONI DI UN REPORTER di Igor Kostin. (primo fotoreporter che arrivò sul luogo dell'incidente la notte del 26 Aprile 1986) -Il terzo fu PREGHIERA PER CHERNOBYL di Svetlana Aleksievic. (premio

Libri e Chernobyl2018-06-27T18:38:41+00:00

Dietro le quinte di ogni viaggio ben riuscito nella Zona di esclusione di Chernobyl

In questi anni ho (giustamente) sempre parlato delle persone di Chernobyl, dei loro volti e delle loro storie. Ho parlato di chi decide di partire dall'Italia per andare a scoprire queste terre e queste persone, ma non ho mai parlato di chi sta dietro le quinte. Professionisti seri che rendono incredibile ogni viaggio. Persone che mettono la loro passione per la storia di Chernobyl a

Dietro le quinte di ogni viaggio ben riuscito nella Zona di esclusione di Chernobyl2018-06-14T13:24:30+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi